Translate on your language!

martedì 20 marzo 2012

Una birra con... Luisiana Lorusso

Violinista, cantante, jazzista con una severa formazione classica alle spalle.  Noi siamo sempre contente di presentare sul nostro blog donne musiciste.  Luisiana è diplomata e perfezionata in violino e naturalmente ha una intensa attività di concertista nell' ambito della musica classica, ma parallelamente ha sempre portato avanti la sua passione per il jazz.  Noi abbiamo ascoltato Upwards, il suo primo cd, e ci è piaciuto molto! Luisiana suona il violino, suona il violino mentre canta, compone, ama le arti figurative ed è un vero talento.  In questi giorni canta in tour con Mario Biondi, chi può vada ad ascoltarla! E leggete qui le risposte alle nostre domande. D, D e Luisiana, fotografata appositamente per la birra da Daniela Crevena! 




Luogo di nascita:
Ruvo di Puglia, una ridente cittadina in collina, in provincia di Bari.
Eta’:
19 anni a gamba e sono bipede!

Vivi a?
Attualmente a Roma, anche se mi piacerebbe esplorare un po’ l’Europa ed il mondo civile in genere…

Birra preferita:
la Du Demon è una birra che ha segnato la mia vita, ma in genere prediligo birre bionde e leggere: mi basta pochissimo per decollare!

Vino Rosso o Bianco?
Preferisco il rosso, ma solo di ottima qualità. Mi piace comunque lasciarmi guidare: non sono un’intenditrice doc.

Piatto preferito;
patate riso e cozze (doveroso specificare della famiglia Signorile a Bari) mi sembra una risposta quasi banale, vista la mia provenienza geografica, ma anche la parmigiana ha un forte ascendente su di me!  

Colore preferito:
verde

Squadra del cuore:
l’Italia ai mondiali.

Il disco che ti ha fatto innamorare del Jazz:
il doppio cd di Miles Davis: “The Complete Concert 1964 – My Funny Valentine + Four And More”. La prima volta che l’ho ascoltato e’ stato per me uno shock emotivo ed un turbine di emozioni! E tuttora, quando lo ascolto, non è molto diverso!
 Il Jazzista che più ti ha ispirato:
Johann Sebastian Bach

Quale musica da ascoltare oltre al Jazz?
Tutto ciò che rapisce la mia attenzione, mi emoziona e mi stupisce

Ultimo libro letto:
“Donne che Corrono coi Lupi” di Clarissa Pinkola Estés

Libro indimenticabile:
Osho “Con Te e Senza di Te”. E’ per me una sorgente di serenità a cui attingo ogni volta che ne sento il bisogno.
Ultimo film visto:
“La Talpa” di Tomas Alfredson (mi ci hanno portato al cinema dei miei amici) e non ci ho capito nulla… forse perchè guardavo solo le figure!

Film indimenticabile:
“Fantasia” di Walt Disney soprattutto perchè non sono mai riuscita a vederlo tutto di fila…

Citta’ o Campagna:
il top del top sarebbe avere un pezzo di campagna in città.   

Il tuo primo progetto:
il primo in assoluto da leader è Upwards, un concept album completamente ideato, programmato e “diretto” da me in tutta la sua realizzazione.

Il tuo progetto attuale:
un progetto in solo: violino/voce finito e da registrare  che uscirà con la mia nascente etichetta “Wize Up” ed uno in trio: violino/voce, contrabbasso e percussioni da avviare, ma di cui, per scaramanzia non svelo altro!  

Progetto sogno nel cassetto:
il mio sogno/progetto più grande e più difficile da realizzare, che riguarda la vita, prima ancora che il lavoro è riuscire a creare una famiglia mia. Il mio cassetto poi contiene una marea di idee e progetti  musicali che la mia mente partorisce quasi giornalmente, per i quali occorre trovare energia, concentrazione e i soldi necessari. Sai, più che un cassetto il mio è un vero e proprio comò…




3 commenti:

  1. Veramente stupenda la nuova uscita del cofanetto di Riz Ortolani: 4 CD che presentano una prima interessante selezione internazionale della carriera artistica unica e ricca di successi.Tutto in vendita dal 27 Marzo.

    RispondiElimina
  2. Cirlyttorlfsptsofzkfei

    RispondiElimina